Tio Pepe Dry Fino Jerez Sherry

  • Saldi
  • Prezzo di listino €14,95
Tasse incluse. Spedizione calcolate al checkout.


Uva: 

Palomino Fino al 100%.

Area:

FATE Jerez-Xérès-Sherry

Tipo di vino: 

Dry fino. Mediamente dai 4 ai 5 anni in botti di rovere americano seguendo il tradizionale sistema Solera

Azienda vinicola:

Bodegas Tio Pepe

Volume:

75 cl.

Alcol:

15% di ABV

vigneti: 

I vigneti di Jerez sono unici nella zona. Il terreno a Jerez è a maggioranza Albariza, un terreno bianco che contiene fino al 60% di gesso e quindi ha una grande capacità di mantenere l'umidità, molto importante date le estati lunghe, calde e secche in quanto è vietata l'irrigazione. L'area ha un microclima unico influenzato dall'oceano Atlantico circostante e dai fiumi Guadalquivir e Guadalete. I venti prevalenti sono umidi e caldi, e di tanto in tanto secchi e caldi levante dal nord Africa. Le temperature sono calde con il 70% di umidità e le precipitazioni annuali sono di 600 litri / m2. La vendemmia a Jerez inizia a metà agosto e generalmente dura al massimo 3 settimane.

Vinificazione: 

Le uve Palomino destinate al Tio Pepe vengono pigiate utilizzando presse pneumatiche Wilmes ottenendo così mosto di altissima qualità. Per Tio Pepe viene utilizzato solo il "mosto yema", il mosto della corsa libera e della prima pressa. Dopo la fermentazione tra l'11% e il 12% di alcol, il vino viene fortificato al 15.5% di alcol e quindi entra nel Tio Pepe solera. A causa del 15.5% di alcol e della temperatura e umidità uniche nelle cantine di Jerez, sulla superficie del vino si forma uno strato di lievito noto come "flor". Affinché questo fiore si formi correttamente nella botte viene lasciato uno spazio vuoto di 100 litri. Questo fiore è l'influenza più importante sul vino Fino in quanto lo protegge dall'ossigeno e gli conferisce un aroma e un carattere unici. Il vino rimane per un minimo di 4 anni seguendo il tradizionale sistema Solera sotto il fior.

Note di degustazione:

Grazie al fatto che il fiore protegge Tio Pepe dall'ossigeno è stato in grado di mantenere un colore giallo dorato pallido. Al naso aromi acuti ma eleganti del lievito del fiore equilibrati con note di mandorla tostata tipiche della varietà Palomino. Al palato completamente secco con ricordi di mandorle. Super fresco con un finale lungo e complesso.

Servizio e abbinamento:

Il Tio Pepe va servito ben freddo in un calice da vino bianco piccolo per apprezzarne il bouquet pieno di aromi. Perfetto come aperitivo con olive, prosciutto iberico e formaggio ma ideale anche per piatti come frutti di mare e pesce. Grazie ai suoi bassi livelli di acido acetico si abbina perfettamente con elementi acidi come l'aceto. Il Tio Pepe va consumato il prima possibile e tenuto anche ben freddo.

Servito a 8 ºC. 

Premi:

94 punti GUIA PEÑIN